Il cappotto in cashmere per lui: evergreen e ora anche antiacqua
, / 437 0

Il cappotto in cashmere per lui: evergreen e ora anche antiacqua

SHARE
Il cappotto in cashmere per lui: evergreen e ora anche antiacqua

Tra i protagonisti di Pitti Uomo 2018, la Lubiam di Mantova ha presentato le sue nuove proposte maschili per il prossimo inverno: leggerezza, esclusività e capi smart sono i dress code principali, ma soprattutto il cappotto in cashmere sembra essere un capo intramontabile per la moda maschile, con un dettaglio curioso: sarà antiacqua.

Il passo avanti di Lubiam è quello di riuscire a realizzare collezioni smart ed eleganti, senza realizzare una linea sportswear: l’eleganza infatti resta il punto focale, grazie ai trattamenti più tecnici applicati anche su filati pregiati.

Ed è così allora che nasce l’idea di un cappotto in cashmere antiacqua: non c’è bisogno quindi di mettere da parte i capi più raffinati per affrontare la pioggia, con il timore anche di rovinarli magari, ma la filosofia smart è proprio questa.

Qual è il segreto? L’utilizzo di membrane interne molto tecniche, lievi e ovattate per riscaldare e aumentare la temperatura delle giacche. Ecco così il nuovo cappotto per lui: confortevole, leggero e lungo fino alle ginocchia, pronto a slanciare la silhouette, in un gioco di sovrapposizioni possibili grazie all’attenta distribuzione dei volumi.

Una linea pensata per essere anche travel: giacche ed abiti non si stropicciano in valigia, grazie a fibre e tessuti scattanti, pronti in un packaging che facilita le esigenze di un uomo cosmopolita e viaggiatore, con tanto di trattamenti antimacchia e termoregolatori.

Una visione intelligente ed elegante della moda, che Lubiam porta avanti facendo attenzione alle svariate e continue esigenze di una clientela che non rinuncia in ogni esigenza ad un tocco di stile raffinato, in un perfetto incontro tra necessità ed estetica.

Related Article

Commenti
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: