Tutti pazzi per Claudio Cutuli: il foulard in onore di Giotto e Assisi
, / 388 0

Tutti pazzi per Claudio Cutuli: il foulard in onore di Giotto e Assisi

SHARE
Tutti pazzi per Claudio Cutuli: il foulard in onore di Giotto e Assisi

Nell’ambito della moda e sopratutto in quello degli accessori, quando pensi ad un foulard e i suoi derivati, che possano essere una sciarpa o una qualsiasi creazione artigianale che impreziosisca il collo è impossibile non pensare a Claudio Cutuli e alla sua capacità di rendere unico uno degli accessori must del nostro guardaroba.

Il segreto di Claudio Cutuli è nella tintura, conservando nelle sue manifatture una sensibilità fortemente legata alla tradizione umbra che ben si sposa con il mestiere di famiglia, tutti tintori e tessitori: dalla Calabria approdando in Umbria, Cutuli è riuscito a far incontrare due realtà cercandone il filo rosso tra le due rielaborate da un occhio che è costantemente alla ricerca del particolare, ma soprattutto della bellezza.

L’ultima creazione di Cutuli celebra proprio l’Umbria e la sua arte: in occasione dell’evento-concerto solidale organizzato dalla Rai per sostenere i terremotati dell’Emilia Romagna e le missioni francescane, nasce infatti un foulard che richiama uno degli affreschi più famosi di Giotto della Basilica superiore di Assisi. Nasce così un velo naturale rispettoso dell’ambiente e tinto proprio come ai tempo di Francesco.

“L’uso delle fibre e dei colori naturali è magistralmente fuso in un risultato che rispetta la natura e ripercorre il sentiero di una moda sostenibile. Un manufatto in linea con il rispetto per l’ambiente, un prodotto naturale che vede la polpa di legno di faggio intrecciarsi col filato di ortica e colorarsi, attraverso tamponatura a mano, col rosso della robbia, il blu del guado e il verde della buccia di melograno“, ha spiegato Cutuli  parlando dela sua nuova creazione, in un’intervista rilasciato a “Il Messaggero”.

Related Article

Commenti
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: