Alberta Ferretti – cartoline da Venezia: il cashmere stampato con le immagini della città
, / 449 0

Alberta Ferretti – cartoline da Venezia: il cashmere stampato con le immagini della città

SHARE
Alberta Ferretti – cartoline da Venezia: il cashmere stampato con le immagini della città

Alberta ferretti_aboutcashmere.comLa stilista italiana ha presentato una collezione tutta dedicata e ispirata a Venezia; con capi in cashmere stampato con immagini di Piazza San Marco e altri luoghi della città; una serie di meravigliosi abiti lunghi con le immagini del Canal Grande. Una fantasia e un talento rarefatto ha descritto con incommensurabile maestria le piume e i velluti ispirati agli antichi costumi della Serenissima, senza dimenticare le classiche righe da gondoliere, atmosfere dense e sognanti che hanno reso la sfilata magica come un viaggio a Venezia.

Alberta Ferretti in merito a questa ispirazione ha dichiarato: “Ogni volta che viaggio all’estero, mi accorgo della ricchezza che abbiamo tra i nostri confini. Ho voluto celebrare questo patrimonio, creando un nuovo sogno per le mie clienti”. L’idea non è assolutamente attribuibile alla stilista; infatti altri brand del fashion system come Dolce&Gabbana hanno dedicato intere collezioni a luoghi d’Italia, il filone in ogni caso apre avere sempre un ottimo impatto sia  nell’ambito del  prêt-à-porter quanto in quello dell’haute couture.

Una sfilata quella della Ferretti che si è fatta notare anche per la presenza in passerella della giovane top model  Halima Aden,  di origine somala ma nata in America,  che ha sfilato sulla passerella di Alberta Ferretti indossando  l’hijab, il copricapo  tradizionale usato dalle donne nella religione musulmana. Halima lo porta ogni momento di ogni sua giornata e ha voluto onorare la sua religione utilizzato il velo anche durante il lavoro, la modella in merito ha dichiarato: “Sono onorata di queste due uscite sulla passerella di Alberta Ferretti. I look che ha scelto per me mi fanno sentire forte. Sono la versione più autentica di me stessa e di quello che voglio rappresentare. Voglio trasmettere un messaggio positivo che ha come tema la bellezza e la diversità”. Una scelta importante e appoggiata con entusiasmo dalla stilista, un segnale forte e un messaggio per tutte le donne anche in vista dell’8 marzo; la festa che celebra il mondo femminile.

Related Article

Commenti
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: