Quel cappotto in cashmere che fa la differenza. Parola di Coco Chanel
, / 1002 0

Quel cappotto in cashmere che fa la differenza. Parola di Coco Chanel

SHARE
Quel cappotto in cashmere che fa la differenza. Parola di Coco Chanel

“Nessun uomo ti farà mai sentire protetta e al sicuro, come un cappotto in cashmere e un paio di occhiali neri”, a dirlo e suggerirlo a milioni di donne nel mondo è stata una delle più grandi icone femminili di cui la moda possa vantare. La donna che si è fatta da sola, costruendo un impero dedicato all’intero panorama del fashion. Coco Chanel

Annoverata tra le sue massime più famose, a colpirci naturalmente è la scelta del cappotto in cashmere: Coco avrebbe potuto scegliere tra una miriade di tessuti pregevoli, pensiamo al panno, alla lana, e chi più ne ha più ne metta. Eppure lei ha scelto il cashmere, dando alla pregiata fibra un’immagine chiara che ne suggerisce inevitabilmente alcuni chiari attributi.

Pensando al confronto che viene fatto con la virilità, paragonando il cashmere all’abbraccio dolce ma allo stesso tempo possente di un uomo, il cashmere è allo stesso tempo morbidezza ma anche forza, affidabilità. La qualità di un capo cashmere non ha eguali, e questo lo rende ancora di più un tessuto vicino ad una sensibilità femminile molto moderna, e quindi come quella di Chanel, che unisce la dolcezza alla forza che nel cashmere si declinano come morbidezza e resistenza.

Corto, lungo o sul ginocchio il cappotto in cashmere è il capo più adatto a fronteggiare il freddo pungente dei primi mesi dell’anno, e lo fa molto di più che riscaldando il corpo: grazie alla malleabilità che offre in lavorazione, il cashmere si presta a design sempre differenti ma sempre distinti da un’eleganza che lo rendono senza tempo.

Related Article

Commenti
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: