Ilana Efrati, dal Tel Aviv a Todi: una collezione che porta le sfumature dei boschi
, / 1081 0

Ilana Efrati, dal Tel Aviv a Todi: una collezione che porta le sfumature dei boschi

SHARE
Ilana Efrati, dal Tel Aviv a Todi: una collezione che porta le sfumature dei boschi

Tinte naturali e sperimentazione artistica sono al centro dell’interesse di FEED FASHION, uno spazio attraverso cui conoscere e confrontarsi sulle nuove possibilità del cashmere e la sua lavorazione ed avrà tra i testimoni l’originale stilista e fashion designer Ilana Efrati.

La stilista originaria di Tel Aviv è stata conquistata dalle campagne umbre, tanto da restaurare e rendere vivibile un vecchio casato dove ormai trascorre gran parte del suo tempo: natura, bellezza e autenticità sono le tre componenti essenziali della sua vita che l’hanno immediatamente fatta innamorare dell’Umbria. E’ così infatti che i boschi di Todi hanno persino dato vita ad una collezione che porta le sfumature del verde della deliziosa cittadina umbra.

Ilana raccoglie ispirazioni, foglie, frutti, rami e piccoli residui di natura tra le sue passeggiate tra i boschi per le sue creazioni di design e abbigliamento: la caratteristica fondamentale per lei di ogni creazione è l’imperfezione, alla base della vita stessa.

“Le macchie non sono perfette: qualche macchia è più forte, meno forte perché sono colori pieni di sfumature, quindi non colori unici”, spiega Ilana in un’intervista rilasciata alla Rai, parlando dei suoi capi. E possiamo aggiungere quindi, colori più veri, naturali, più reali. E’ un nuovo modo di esplorare i colori, di ricercare, intendere e realizzare i tessuti, che può rappresentare una fonte di creatività inesauribile per un’artista.

Ileana si presenta assolutamente come un outsider: il suo obiettivo è quello di ridare alla moda autenticità, vitalità, non ridurla ad un trend. E’ per questo che le sue collezioni si ispirano alla natura, che non ha età e si nutre della metamorfosi dettata dalla vita, mai dalla tendenza.

Related Article

Commenti
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: