Il lusso europeo punta ancora sulla Cina, parola di Cucinelli
, / 946 0

Il lusso europeo punta ancora sulla Cina, parola di Cucinelli

SHARE
Il lusso europeo punta ancora sulla Cina, parola di Cucinelli

E’ di successo e in continua crescita in binomio Italia-Cina: scambi, confronti, idee, eventi e scoperte sempre nuove hanno portato la Cina ad innamorarsi del lifestyle italiano all’insegna del lusso, caratterizzato dalla buona cucina, il comfort, e l’abbigliamento di qualità, grazie ad un incontro unico nel suo genere tra la tradizione e l’innovazione.

Negli ultimi giorni l’indebolimento dello yuan e il conseguente rallentamento della domanda locale preoccupavano sulle prospettive di questo felicissimo connubio, avendo assistito ad una scesa dei titoli dei principali player del lusso. Un dato però che non ha per nulla spaventato i marchi di lusso europeo, che ancora fermamente credono e vedono uno splendente futuro nei rapporti con la Cina, destinata a lungo ad essere protagonista di crescita e sviluppi nel settore del lusso.

A garantire questa visione è il re del cashmere Brunello Cucinelli, interpellato in merito al momento negativo della Cina: “Penso che questo paese sarà portavoce per tutta l’umanità di una crescita culturale ed economica significativa nei prossimi decenni e credo fermamente che la sua classe dirigente stia lavorando per rendere questa evoluzione più sostenibile”, ha assicurato Cucinelli, sottolineando ancora una volta l’importanza del paese asiatico con cui intrattiene rapporti da circa trent’anni per soprattutto per il prestigio della sua materia prima.

I marchi di lusso europei quindi non sembrano per nulla turbati da questo che sembra essere solo un momento, perché l’intraprendenza e la crescita della Cina sono i veri fenomeni inarrestabili da cui molti paesi non possono altro che farne tesoro per il futuro.

Related Article

Commenti
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: