Pitti Uomo 87: l’uomo elegante che sceglie lo stile urban-chic
, / 1798 0

Pitti Uomo 87: l’uomo elegante che sceglie lo stile urban-chic

SHARE
Pitti Uomo 87: l’uomo elegante che sceglie lo stile urban-chic

Anche quest’anno Pitti Uomo 87 ha animato il settore della moda mondiale con il consueto appuntamento di inzio anno a Fortezza da Basso. Un successo anche quest’anno, che ha visto crescere ulteriormente i numeri rispetto al precedente anno, sia sul versante dei compratori italiani che stranieri: numerosi quindi i visitatori che hanno potuto ammirare i miglior brand della moda italiana, e quindi anche marchi prestigiosi come Brunello Cucinelli e Pashmere, che quest’anno con la sua attenzione alla lavorazione Made in Italy ha ottenuto riconoscimenti e riscontri positivi.

Come di consueto il salotto italiano della moda uomo per eccellenza racconta alla moda e quindi quella dell’uomo: un uomo urban chic, che fa del cappotto e del capospalla il capo must del suo guardaroba, che ama concedersi lunghe passeggiata all’aria aperta. Sceglie un look sportivo, ma che non rinuncia mai all’eleganza giocando con tessuti variegati e creando inediti accostamenti. Ecco perché l’evento ha preso il nome di “Walkabout Pitti“, per presentare le tendenze maschili dell’autunno-inverno 2015.

Nasce così l’incontro tra lo sportswear e il sartoriale, che ama mescolare i materiali più disparati: le lane si abbinano a pelle e nylon, il cashmere e la seta si sposano proponendo una maglieria raffinata e sofisticata dando una nuova qualità e immagine al maglione. La giacca e il capospalla puntano su tessuti sportivi e fodere in lusso, che sia cashmere o pelliccia.

E’ un guardaroba che lascia spazio a capi da città ma anche a capi per chi vuole concedersi una lunga passeggiata in montagna: piumini in pelle d’agnello e pelliccia, maglieria in cashmere, parka waterproof e montgomery multitasche, dallo stile sportivo e un po’ country.

Related Article

Commenti
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: