Panicale Cashmere: quando vestire bene è un mezzo non un fine
, / 1978 0

Panicale Cashmere: quando vestire bene è un mezzo non un fine

SHARE
Panicale Cashmere: quando vestire bene è un mezzo non un fine

Tra i protagonisti di Umbria Cashmere anche Panicale Cashmere, tra le aziende più antiche dell’Umbria, non poteva certo esimersi da dare il suo prezioso contributo alla crescita del distretto tessile umbro. Una linea quella di Panicale che celebra l’eccellenza e il saper vestir bene attraverso collezioni che puntano su capi intramontabile e un’ampia scelta che risponda alle esigenze e ai gusti di una clientela vastissima.

Sorta cinquant’anni fa l’azienda ha un filosofia molto speciale, arricchitasi grazie all’esperienza costante sul mercato del cashmere: vestire è un’arte, e come tale non deve essere un fine ma un mezzo attraverso il quale poter esprimere la propria personalità e originalità. L’uomo e la donna Panicale giocano quindi con le possibilità della moda, amano la qualità e soprattutto sanno che vestire bene è sinonimo di benessere, motivo per cui è un diritto e mai un privilegio poter scegliere il capo migliore da indossare.

E’ questa visione così originale e funzionale che ha permesso a Panicale Cashmere di arrivare molto lontano: una maglieria così autentica ha destato infatti l’attenzione immediata dell’estero, a cui l’azienda umbra produce e distribuisce. Un incontro che ha contribuito ad una crescita i cui marchi distintivi sono il know-how tecnico, continua innovazione e standard produttivi e elevati.

Uno stile casual, elegante e con dettagli sportivi è quello dell’uomo e della donna Panicale che coniugano praticità e fashion style in capi must classici riletti sempre in chiave contemporanea, come mostra l’ultima collezione autunno/inverno 2014 che celebra le possibilità cromatiche di colori come blu, arancio e marroni presentati nelle loro sfumature più scure.

Related Article

Commenti
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: