La famiglia Fissore riparte da f Cashmere
, / 5358 0

La famiglia Fissore riparte da f Cashmere

SHARE
La famiglia Fissore riparte da f Cashmere

In un mercato sempre più competitivo, pronto a mettere alle strette anche gli imprenditori più audaci, ci sono dei momenti in cui si deve chiudere un capitolo: è quello che accadde alla famiglia Fissore quando nel 2004 i figli di Angelo e Ines, con un fatturato di 10 milioni di euro cedettero il marchio rivoluzionando le loro vite.

La storia della famiglia Fissore inizia da Rapallo, dove ancora oggi resta contro lo spazio e il tempo il negozio con la sua insegna originale. Negli anni 70′ i figli Cristiano e Roberta iniziarono a dedicarsi alla produzione di maglieria in cashmere: poi per Cristiano il sogno si fermò, mentre Roberta restò a gestire il negozio di Santa Margherita Ligure. Oggi però l’avventura ricomincia con Nicola Maccario Fissore perchè a distanza di otto anni nasce “f Cashmere”: un marchio nuovo di zecca che riprende un discorso ma apre anche un nuovo progetto.

“Ho deciso di ricominciare da zero con il supporto di mia madre e  di una figura storica della Fissore, Nadia Verrando,  che si occupa delle scelte stilistiche. Abbiamo sentito la necessità di rispondere a una domanda di mercato che ci sembrava insoddisfatta. I nostri clienti storici lamentavano la mancanza di una maglieria sportiva di filati pregiati come quella di prodotta dal nostro marchio di famiglia”, ha spiegato Nicola Maccario Fissore che ha fondato la nuova società, e che guarda ad un mercato oltre quello italiano.

Il nuovo marchio presenterà infatti una collezione contemporanea, che propone capi di maglieria in cashmere dallo stile easy e quotidiano guardando ad un’eleganza mai banale. Ciò che contraddistinguerà la filosofia del progetto sarà quella di realizzare e immaginare capi dalle lavorazioni elaborate avvalendosi di artigiani, che amano realizzare a mano i loro manufatti. Un tipo di lavorazione che tenderà quindi a rendere unici i capi.

Related Article

Commenti
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: