Progetto Umbria Cashmere District: il cashmere umbro verso il fashion design internazionale
, / 1784 0

Progetto Umbria Cashmere District: il cashmere umbro verso il fashion design internazionale

SHARE
Progetto Umbria Cashmere District: il cashmere umbro verso il fashion design internazionale

“BeCreative, BeInspired, BeNatural” questo è il credo su cui nasce il Progetto Umbria Cashmere District, una sfida che guarda al futuro della moda, dei brand e del fashion design attraverso una prospettiva internazionale: il legame del distretto con l’estero è una componente essenziale e distintiva del progetto, supportato dal Centro Estero Umbria che sostiene attraverso fiere, eventi e mostre i 40 brand che partecipano al distretto.

L’Umbria è riuscita a fare tesoro delle sue risorse e ricchezze, valorizzandole attraverso un processo di sviluppo che mette in costante comunicazione la cultura e l’economia: così le 500 imprese con oltre 2.000 addetti altamenti specializzati che costellano il polo umbro del cashmere e che lavorano ogni giorno con grande passione e professionalità elaborando infiniti linguaggi stilistici sulla linea pregiata del cashmere, sono il punto di forza di un progetto che promuove l’incontro tra l’artigianalità e l’innovazione tecnologica. Il cuore dell’Italia quindi guarda avanti e sempre più in alto, coinvolgendo ogni anno al suo District Cashmere le più prestigiose accademie del fashion design.

Al momento sono 40 i brand che a sostegno del progetto lavorano per gli obiettivi fondamentali posti dall’iniziativa: promuovere il distretto a livello internazionale, facilitare i contatti con buyers-media specializzati e giovani fashion designer, realizzare eventi promozionali nelle grandi capitali mondiali della moda, Londra, New York e Berlino. Per realizzarli è fondamentale favorire uno scambio culturale accogliendo nelle aziende umbre giovani fashion designer, siglare accordi con prestigiose accademie di moda, come accaduto con la Central Saint Martins di Londra e creare un internship tra le aziende umbre.

Anno dopo anno il progetto raggiunge traguardi sempre più importanti, tra cui quello di un duraturo rapporto con uno dei college londinesi dedicati al fashion design più prestigiosi, o ancora il dialogo costante con la Cina e i suoi talenti per realizzare nuove opportunità di collaborazione, vendita e lavoro per giovani talenti.

Nelle prossime settimane vi presenteremo i 40 brand che ogni giorno s’impegano per arricchire di nuovi traguardi il percorso tessile, economico e culturale perseguito dal Progetto Umbria Cashmere District.

Related Article

Commenti
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: