L’Umbria incontra il mercato cinese: nasce Attrazione Talenti Cinesi in Italia
, / 1717 0

L’Umbria incontra il mercato cinese: nasce Attrazione Talenti Cinesi in Italia

SHARE
L’Umbria incontra il mercato cinese: nasce Attrazione Talenti Cinesi in Italia

Abbiamo parlato proprio nelle ultime settimane di come ormai le parole cashmere e Cina vadano decisamente a braccetto, delineando un progetto a lungo termine che vede la pregiata fibra diventare sempre più protagonista del mercato tessile cinese.

L’Umbria, fiore all’occhiello in Italia per quanto riguarda il settore tessile che ogni anno vede decollare i fatturati di numerose aziende locali specializzate in cashmere, scende in prima linea nella valorizzazione e successo del progetto. Infatti il Centro Estero Umbria sta portando avanti l’operazione “Attrazione talenti cinesi in Italia“: il progetto formativo offre l’occasione a sette aziende del settore di ospitare per sei mesi un giovane laureato cinese, con l’obiettivo di lavorare insieme nell’agevolare le aziende del territorio a programmare ed espandere la propria attività all’interno del mercato cinese.  E’ un’occasione preziosa che permetterà a molte realtà aziendali di consolidare legami economico-commerciali, avviare collaborazioni tecnologiche ed espandere il proprio raggio di utenza verso l’estero. Specie per le aziende che al momento non possono sostenere i costi di una stabile presenza all’estero.

Compito del giovane laureato cinese sarà quello di riuscire ad attirare l’attenzione di potenziali partner cinesi per l’azienda che lo ospita, elaborando insieme ad un tutor aziendale e ad un docente specializzato un programma di internalizzazione a favore dell’azienda.

Il progetto ha avuto inizio nei primi giorni di Gennaio, ed unisce attività pratica e teoria attraverso lezioni di approfondimento a cura di esperti sulle tematiche di internazionalizzazione dell’impresa, rivolte sia alle aziende e che ai giovani tirocinanti. A coordinare l’intero progetto sono ICE Agenzia insieme al Centro Estero Umbria e l’Università per Stranieri di Perugia che si occupa in particolare dell’attività didattica e scientifica a riguardo. Tra le aziende interessate non poteva mancare Tasselli Cashmere, che negli ultimi tempi ha reso sempre più solidi i propri rapporti con il mercato cinese: questo è infatti il secondo passo dell’aziende verso la Cina, perchè già nello scorso anno Tasselli prese parte alla fiera “Luxury China”, volando per l’occasione a Pechino e portando all’interno della lussuosa mostra l’artigianalità e la tradizione che fanno la storia del marchio. Oggi con Attrazione Talenti Cinesi la prestigiosa azienda di Bevagna si appresta a tessere una partnership ed uno scambio di risorse duraturo tra Italia e Cina.

Related Article

Commenti
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: