Pitti Filati 74: suggestioni e anteprime dai filati del domani

Parlare di cashmere, vuol dire parlare anche di filato che nel nostro caso specifico vuol dire benessere, tendenza e lusso: l’importanza del filato, materia prima da cui vengono plasmati i capi che indossiamo ogni giorno, si fa sentire anche a Pitti Immagine che arriva alla sua 74esima edizione a Fortezza da Basso.

Si terrà dal 22 al 24 gennaio 2014 e sarà l’occasione per riflettere sull’altro lato della moda, forse quello più nascosto e prezioso nel quale si costruisce l’essenza di un brand attraverso la lavorazione e la ricerca. Un appuntamento dal respiro internazionale divenuto ormai punto di riferimento nel settore dei filati per maglieria, dove si colgono le nuove tendenze del lifestyle globale grazie alla presenza di buyer provenienti da tutto il mondo, e di designer impegnati nei marchi più importanti del fashion business.

Spunti creativi per il domani ma anche la presentazione imperdibile in anteprima mondiale delle collezioni di filati per maglieria della primavera/estate 2015 in un’atmosfera suggestiva che mescola business, alta tecnologia e intrattenimento.

A prendervi parte nomi molto ricercati e importanti della maglieria in cashmere a cominciare da Cariaggi, sponsor e fornitore dei filati per Umbria Cashmere District  Award, e Loro Piana: marchi di lusso da sempre sinonimi della pregiata qualità del Made in Italy.

La rassegna darà spazio a due settori in particolare: uno specificamente dedicato al filato, ripercorrendo le proposte delle aziende storiche per l’eccellenza della filatura, l’altro prettamente espositivo, si tratta infatti del “Fashion at Work” che vedrà espositori italiani e stranieri impegnati in consulenze stilistiche che vanno dalla progettazione alle macchine, dalla stampa al colore, dal disegno al confezionamento finale.

Related Article

Commenti
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: