Made in Italy e Digitalizzazione: Google in prima linea

Vi abbiamo parlato non molto tempo fa dell’iniziativa “Distretti sul web”, che con il patrocinio di Google e Unioncamere desidera fare della digitalizzazione un terreno fertile per il lancio dell’aziende e una loro immissione sul mercato sempre più pregnante. Il progetto continua e domani, martedì 21 Gennaio 2014 a Roma si terrà l’incontro “Made in Italy: eccellenze in digitale”, organizzato da Google che sembra ben motivata a promuovere il Made in Italy all’estero attraverso il digitale.

Per l’occasione infatti interverrà anche il Presidente di Google Eric Schmidt che è stato già ospite d’onore al Big Tent, evento organizzato da Google proprio per promuovere la crescita economica delle imprese grazie allo sfruttamento della strumentazione al digitale. E le sue parole nascondono una sfida molto accesa con il governo: “Le piccole aziende non sono nella grandi città, hanno bisogno di una banda larga veloce, wireless e LTE, perchè nulla può succedere senza queste cose. La pubblica amministrazione deve farsi carico dell’alfabetizzazione digitale perchè questa cosa si ripagherà da sola per i prossimi decenni. Deve proteggere gli imprenditori, che sono persone particolari”, ha affermato il Presidente usando delle parole che qui in Italia sentiamo spesso dire, ma che vedono difficilmente applicazione.

Giovani, digitalizzazione applicata al marketing ed eccellenze sembrano essere le parole chiave che possono smuovere al meglio il progetto, che vuole dimostrare come le aziende attraverso il digitale possano risollevarsi.

A proposito del Made in Italy forte sarà anche la presenza dell’Umbria che nella giornata di domani vedrà la partecipazione del Centro Estero Umbria e farà il punto della situazione riportando i risultati raggiunti dal suo progetto sul distretto tessile, condotto da Francesco Zuccaccia. Il cuore dell’Italia è infatti sempre in prima linea quando si parla di eccellenze e di Made in Italy perchè la fiorente attività tessile del distretto umbro arricchita da una buona digitalizzazione può davvero lasciare il segno in un mercato come il tessile, di cui l’Italia è stata da sempre un fiore all’occhiello.

L’appuntamento è per domani alle 11.20 e all’incontro prenderanno parte il Ministro delle politiche agricole alimentari e forestali Nunzia De Girolamo, il Presidente di Unioncamere Ferruccio Dardanello e Carlo D’Asaro Biondo, Presidente di Google Sud e Est Europa, Medio Oriente e Africa.

 

Related Article

Commenti
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: