A caccia di cashmere per Lui: i maglioni di autentica qualità

Il cashmere oggi è diventato un tessuto sempre più richiesto: grandi maison, aziende familiari e piccole realtà economiche della moda in crescita puntano su una delle fibre di lusso più amate da una clientela dal gusto delicato nell’ambito del fashion. Le produzioni di cashmere quindi sono in continuo e netto aumento, ma quando ci troviamo di fronte ad un capo realizzato in cashmere raffinato e autentico? Il giornalista Nick Marino su Gq di edizione straniera di questo mese invita gli uomini, sempre più distratti delle donne in materia, ad aguzzare bene la vista e non farsi abbindolare da un cashmere a buon prezzo ma di dubbia provenienza.

Il primo consiglio è quello di informarsi un po’ di più sulle nozioni geografiche e produttive del cashmere, così da imparare a leggere con attenzione le etichette. A permettere di indossare questa fibra sono le capre da cashmere, generalmente provenienti proprio dalla regione del Kashmir ma talvolta posso provenire anche da luoghi vicini come Tibet e Mongolia. E’ attraverso il sottopelo di queste capre che possiamo indossare il cashmere, e più è di qualità maggiore sarà il prezzo di un capo. Secondo alcune stime i maglioni di pregiata qualità e destinati a durare a lungo sono quelli realizzati in Italia e Scozia, per una certa unicità di produzione che si perde nella lavorazione in serie che avviene ad esempio per quelli provenienti dalla Cina.

Una componente affascinante del cashmere è la sua versatilità: possiamo indossare un maglione leggero in cashmere anche sotto una tuta, dando al look un tocco di eleganza e di eccentricità di buon gusto. La varietà dello stile, del design e della lavorazione offrono veramente un’ampia scelta di maglioni adatti a tutte le esigenze: dall’uomo più casual a quello più sportivo, da quello più elegante e raffinato a quello più trendy.

Il segreto di un buon maglione in cashmere è la sua durata: meglio spendere molto per un maglione di autentica qualità e destinato a restare al vostro fianco al lungo. Come trovarlo? Più la fibra è lunga, migliore è la qualità in forma, morbidezza, benessere e  colore.

Related Article

Commenti
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: