Massimo Giorgetti: nuovi e giovani stilisti crescono

Per fortuna anche nel settore della moda di tanto in tanto c’è la possibilità di respirare un’aria nuova, e seppure non si tratta di grandi rivoluzioni è pur sempre un passo avanti. E ancora per fortuna non tutti i giovani si lasciano spaventare dai rischi e dalla crisi: c’è ancora chi insegue un sogno e chi lavora sodo nonostante tutto, e così da un giorno all’altro si trova una sua boutique monomarca iniziando un percorso importante.

E’ accaduto a Massimo Giorgetti, giovane stilista riminese che qualche giorno fa a Milano ha aperto la sua prima boutique monomarca dal nome “MSGM” a 37 anni: il suo segreto è stato quello di riuscire ad entrare nelle esigenze del settore attuale della moda conciliando un prezzo democratico e uno stile sperimentale. Righe, stampe, colori accesi, fiori e allegria su felponi sono gli ingredienti della sua collezione. E a breve lo attende anche la sua prima sfilata, il 22 settembre.

La carriera di Giorgetti è inziata come venditore in show room ed è proseguita grazie ad una forte creatività e iniziativa che l’ha portato alla creazione del suo marchio MSGM, gestito completamente da lui dopo l’abbandono dei soci fondatori degli inizi.

Alle spalle la collezione estiva, che potete acquistare a metà prezzo sul sito ufficiale, Giorgetti in occasione della presentazione della sua boutique ha parlato anche dei suoi capi icona per quest’inverno 2013: abito a stampe optical stretto in vita, gonna a ruotagiacchina in tweed con le righe termosaldate multicolor per lei e per lui giubotto biker in lana e cashmere con termosaldature,  e la felpa.

Related Article

Commenti
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: