New York: la donna di Wes Gordon per la primavera/estate 2014

A New York le passerelle passano in rassegnano e cominciano a sognare le nuove collezioni della primavera/estate 2014, presentandoci le suggestioni e le anteprime della prossima stagione, tra cui spicca il tocco di Wes Gordon, che fa dello stile una costante ricerca di tessuti e colori attraverso cui raccontare l’eleganza.

Il giovane stilista americano sceglie i colori più freddi, come il grigio e il nero che sono particolarmente amati dallo stilista, dipingendo una donna eterea che gioca tra tessuti consistenti e leggeri, come lo chiffon e la seta lucida. Occhio al dettaglio in pizzo fiorato, che si riconferma protagonista della stagione, nero su grigio e giallo su color carne, che sembra quasi tatuarsi sulla pelle.

Eleganza senza tempo e un lusso sofisticato adatto ad un pubblico giovane, sono due costanti che caratterizzano la filosofia e il design di Gordon.

I vestiti sono lunghi e sinuosi, avvolgenti o dallo spacco sbarazzino, mentre la giacca dal taglio classico è fedele alleato sulla gonna e sul pantalone, elegante e raffinato quello dal taglio essenziale e largo. Occhio alla maglieria in cashmere, in cotone, liscia o a coste grandi da abbinare al vestito da sera e alla gonna di seta o a tubino ricamato. Grande attenzione anche al dettaglio, che va dalla maglia metallica al micro pois, da preziosi strass a giochi di sfumature.

E’ uno stile decisamente glamour, che sceglie per gli accessori la firma di Manolo Blahnik per le scarpe in vernice nero e bianco, e quella di Kotur per le deliziose e preziose clutch.

Related Article

Commenti
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: