Cucinelli: è uomo dell’anno al Grand Prix della Pubblicità

brunello_cucinelli_re_dell_anno_grand_prix_about_cashmereTorniamo a parlare di Brunello Cucinelli, perchè il re del cashmere è stato premiato al 26° Grand Prix della Pubblicità, per Advertising Strategies, tenutosi a Milano il 29 Maggio come “Uomo dell’anno”, un titolo che a leggere dai commenti su internet ha convinto non solo gli addetti ai lavori ma anche il popolo della rete.

“Custode della bellezza, ha creato un’impresa umanistica in cui i valori dell’uomo e il rispetto per l’ambiente sono elementi imprescindibili. Ha inventato il capitalismo etico ispirandosi ai più grandi pensatori, filosofi e scrittori di tutti i tempi. La sua ricetta: creatività,  semplicità, rapidità,  sobrietà e capacità organizzativa ha portato la sua azienda al successo che non  conosce crisi e indica la via per una crescita morale, culturale e civica del nostro Paese”, questa la motivazione dietro il premio destinato al re del cashmere, che nonostante il periodo difficile del nostro paese ci concede ancora di sperare in personalità vincenti e che soprattutto sanno fare la differenza sfruttando al meglio il proprio bagaglio culturale e personale.

Una lezione di economia, marketing, moda ed economia quella che Brunello Cucinelli è riuscito a fornire all’Italia sapendo anche trarre il meglio dalla sua regione: l’Umbria infatti è ormai rinomata filiera del tessile e in particolare del cashmere, fibra preziosa che offre benessere ma anche soddisfazione e lavoro al cuore verde dell’Italia. E soprattutto arriva anche un po’ di positività, un valore che i media e le vicissitudini sociali e politiche fanno il possibile per oscurare e che basterebbe a far ripartire tanti animi che hanno bisogno solo di essere rassicurati per poter lavorare nelle condizioni migliori. Cucinelli infatti nel ritirare il premio e ringraziare ha invitato a guardare avanti e a lavorare per un periodo migliore prendendo una nuova presa di coscienza.

Related Article

Commenti
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: