Carlo Pignatelli: lo spirito della collezione autunno/inverno 2013-2014

carlo_pignatelli_inverno_2013_about_cashmereOsservando le anteprime del prossimo inverno, siamo ben portati a pensare che con il prossimo anno vedremo i nostri guardaroba tingersi di un tocco sempre più vintage: è lo spirito che insegue anche lo stilista Carlo Pignatelli, che guarda con fascino al passato ma senza abbandonare quel giusto equilibrio che guarda anche al contemporaneo, sempre con un taglio sartoriale ed elegante che rende immediatamente riconoscibile lo stile della maison.

Preferisce la luce della notte l’uomo di Pignatelli scegliendo un blu midnight, quasi brillante, e immancabile ovviamente l’eleganza e il lusso impeccabile del nero: capispalla dalle lunghezze svariate e total look che danno all’uomo del 2013 un tocco davvero artistico, e non a caso nel look book trovano spazio anche un pianoforte un po’ invecchiato e cornici dal gusto moderatamente barocco. Un uomo che desidera essere protagonista e re di ogni evento.

Il gioco di sfumature e di luci e ombre però lo fanno i tessuti. Pignatelli sceglie per la maglieria la morbidezza del cashmere e merinos, che sono declinati anche in maglie-giubbotto contro il freddo più acuto. E ancora lane e panni double resistente all’acqua oltre a tessuti a navetta, adattati in forme slim e over: un uomo moderno che con fierezza recupera i valori del passato offrendogli una nuova luce, che valorizza il dettaglio grazie ad un’attenta lavorazione dei tessuti.

Gli amanti incalliti dell’eleganza, dell’armonia e delle forme perfette cederanno facilmente al fascino di questa nuova collezione: ma d’altronde è questo gusto impeccabile per l’estetica che ha reso le collezioni Pignatelli uniche.

Related Article

Commenti
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: