Il cappotto che si fa vestaglia: la prossima tendenza dell’autunno/inverno 2013

cappotto_tendenze2013_inverno_anteprime_about_cashmereSi avete letto bene, un cappotto a mo’ di vestaglia: sembra questa essere questa la tendenza must del prossimo inverno, per cui ciascuno stilista ha espresso il proprio modo di interpretare un cappotto che da sempre fedele alleato dell’inverno si trasforma in un capo ancora più pratico, ispirandosi alle declinazioni più svariate di un capo affascinante e stretto compagno dei momenti a casa come la vestaglia.

Della vestaglia gli stilisti hanno catturato il fascino dei tessuti, la morbidezza e l’opulenza, così il cappotto della prossima stagione è un capo che cade sul corpo con le ampie forme di un mantello privilegiando un’estetica del movimento più che della sinuosità, tuttavia messa in risalto da alcuni stilisti con la scelta di una cintura da stringere in vita. Un gioco di strutturazioni e destrutturazioni, per guardare ad una moda che cerca sempre di rinnovarsi guardando alle molteplici possibilità di ogni capo.

Il cashmere per sua eleganza e morbidezza viene scelto da Carven che ne fa un cappotto dal tessuto rosa confetto, mentre una stampa dal sapore retrò è quella a fiori di Louise Vitton, corredato da una cintura sottilissima che mette in rilievo l’apertura sul davanti del cappotto. Meno attento alle forme e più alla femminilità è invece il cappotto color cammello di Blumarine.

A quello più scomposto e candido di Missoni, che offre uno sguardo disincantato ad una femminilità più mascolina, si oppone quello elegante, preciso e nero come la notte di Christian Dior che sceglie la pelliccia nera, morbida e calda, perfetta per chi rinuncia mai ad un lusso impeccabile. Sempre verso un’eleganza raffinata è quello proposto da Ermanno Scervino: più vicino alla forma di un gilet, in seta leggerissima e valorizzato dall’occhio al dettaglio.

Related Article

Commenti
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: