Belinda Robertson punta sulla vendita di cashmere online

belinda_robertson_cashmere_online_about_cashmereChi è Belinda Dickson? Potremmo dire che si tratta di una fashion designer paragonabile alla nostra Laura Biagiotti, ma in versione scozzese perchè il suo cashmere sotto il nome di “Belinda Robertson Cashmere”, le è valso il titolo di “Cashmere Queen”: come si evince dal suo sito, le riviste online hanno omaggiato il suo cashmere per il design, l’attenzione al colore e alla qualità che hanno fatto del suo cashmere espressione di lusso, e di uno stile moderno capace di essere sempre eclettico. In realtà l’attenzione alla maglieria in cashmere è nato quasi per caso, da una passione e interesse che l’hanno portata a rinvigorire questo settore e trasformarlo in un business. Apre così ad Edimburgo un negozio che segnerà la sua fortuna e fama.

Be’ la notizia è che proprio questo negozio ha chiuso per puntare sulle vendite online, una decisione che fa riflettere in particolar modo su come si stia evolvendo il mercato delle vendite: non è la prima volta che un brand decida di perseguire unicamente le vendite online, basta pensare al caso di Veitha online in Italia. Non si tratterà di una transizione facile, ha lasciato intendere la Robertson, ma è sicuramente un modo di guardare al futuro: un rischio da correre per guardare avanti ed ingrandirsi, almeno per quanto riguarda la Scozia.

Il lusso di Belinda Robertson è decisamente particolare, perchè non guarda solo a pezzi in cashmere eleganti ma si rivolge alle esigenze più svariate delle donne: anche quelle più sportive riescono ad aggiungere un tocco glamour al proprio look grazie alla formula del luxe jersey, tanto per farvi un esempio.

Per quanto il sito al momento non si ancora predisposto al meglio per gli acquisti, vi consigliamo di darvi un’occhiata: potrebbe essere uno spazio da prendere in considerazione per il vostro shopping online.

Related Article

Commenti
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: