Umbria: la storia del tuo capo cashmere in un microchip

tracciabilità_lorenza_antoniazzi_cashmere_innovazione_about_cashmereVi ha mai sfiorato l’idea o la semplice curiosità di voler conoscere tutti i passaggi di produzione del prodotto che indossate? Scoprine la provenienza, la lavorazione applicata e l’origine? Be’ sembra che l’Umbria, divenuta ormai tra le regioni in Italia più dedite alla moda, ci abbia pensato: in particolare l’azienda Sterne International di Lorenza Antoniazzi e Gianluca Mirabassi ha acquisito il brevetto per poter realizzare questo nuovo strumento tecnologico al servizio del consumatore.

Il progetto del microchip è stato a lungo portato avanti dai ricercatori dell’Università di Perugia: un apparecchio capace di rintracciare e controllare prodotti e persino le persone, è una possibilità di sfumatura futura che ha più volte conquistato attenzione. C’è a chi spaventa e a chi entusiasma questa possibilità e facilità del controllo, ma nel caso dei capi potrebbe rappresentare un sistema molto utile per assicurarsi della provenienza di ciò che si indossa. Non va dimenticato che indossare un capo è pur sempre mettere il proprio corpo a contatto con una materia sottoposta a lavorazione.

La Sterne International, specializzata nella produzione di capi in cashmere, ha curato per circa tre anni il progetto di realizzare un’ etichetta elettronica: si tratterebbe di inserire un microchip all’interno dell’etichetta che permetterebbe di risalire alle informazioni più svariate come  filatura, tessitura, rimaglio, trattamenti, spostamenti e luoghi di produzione…

Tutto ciò sarà possibile fotografando con uno smartphone il codice Qr presente sull’etichetta o digitando un codice a barre all’interno di una schermata del sito dell’azienda, ricevendo così informazioni su storia e processo produttivo del vostro capo. Una tecnologia unica al mondo.

Con il supporto di due aziende informatiche perugine, l’azienda  ha ottenuto il brevetto. Una vittoria e un’innovazione tutta Made in Italy, ed è infatti proprio per garantire e proteggere questa provenienza che la Sterne preparandosi a conquistare l’estero, offre un doppio valore aggiunto ai suoi capi.

Related Article

Commenti
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: