Ground Zero Collezione AW13: cashmere, neoprene e pelle

ScreenHunter_70 Mar. 05 10.48

Nuova collezione per Ground Zero presentata alla settimana della moda parigina; il brand fondato dai fratelli Eri e Philip Chu, due giovani designer pieni di talento e idee innovative. La loro attività ha avuto inizio a Londra con una sperimentazione a metà tra la grafica e la moda; un gioco geniale tra stampe e figurini fino a raggiungere il risultato di abiti unici.

La Collezione AW13 ha un mood che proietta in un futuro immaginario e remoto, e rappresenta l’evoluzione femminile affiancata  dalla tecnologia.  Raffinati riferimenti al futurismo e nuove applicazioni di neoprene, cashmere e pelle, mixati e affinacati nelle creazioni.

Tutti i capi sono però arricchiti da tessuti classici:  sete, chiffon e organza, vanno ad addolcire i contrasti delle forme futuristiche e dei giochi spaziali delle stampe. Il tutto in ogni caso all’insegna della semplicità.

Assistere alla sfilata di Ground Zero porta nelle atmosfere di Matrix, con un potere evocativo fortissimo e un’aria lunare, a metà tra l’evento fashion e un set cinematografico; forte e anticonformista la scelta della location: un grande magazzino; Lo slogan del brand è “Lo zero può essere tutto”.

In questo contesto cosi iperspaziale si muove bene e figura in modo eccellente il cashmere, fibra senza tempo, capace di coesistere con i materiali più futuristici.      

 

 

Related Article

Commenti
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: