“Cashmere District Award” al Central Saint Martins di Londra

La Central Saint Martins di Londra, scuola rinomata di fashion design è stata il luogo scelto per lo svolgimento di un importante evento nel mondo del cashmere il premio Cashmere District Award, organizzato da  Umbria Trade Agency. E’ già in programma per i prossimi appuntamenti con questo particolare premio di coinvolgere ogni anno a rotazione, le più prestigiose accademie internazionali di fashion design.

Il concorso, perchè di questo si tratta, ha reso partecipi gli studenti della scuola londinese del corso di fashion design, ovvero del knitwear, studenti di varie nazionalità poichè l’accademia accoglie giovani provenienti da tutto il mondo. Ai giovani designer è stato chiesto di interpretare e di dare corpo al cashmere creando alcuni modelli, ispirandosi  alla grande tradizione italiana e in special modo a quella umbra.

La giuria presente era composta da Brunello Cucinelli, Anna Zegna, Marcella Gabbiano e Renata Molho che è stata la figura coordinatrice del progetto.

I componenti della giuria hanno valutato i lavori presentati dagli studenti e hanno selezionato i tre bozzetti ritenuti i più interessanti. I tre studenti che sono stati scelti dalla giuria realizzeranno nel prossimo mese di luglio, i modelli da loro ideati durante uno stage-laboratorio in alcune delle aziende umbre che hanno aderito all’iniziativa.

In merito all’iniziativa Gianluigi Angelantoni, presidente dell’ Umbria Trade Agency ha cosi spiegato: “Promuovere nuovi talenti attraverso l’eccellenza del distretto produttivo umbro del cashmere è  una combinazione appassionante che consente di far conoscere agli stilisti del futuro la tradizione produttiva regionale. Siamo felici dell’ esperienza con la Central Saint Martins, che segna la prima tappa di un percorso internazionale che ci auguriamo essere utile a rafforzare il distretto che grazie ad imprenditori illuminati, creativi e tenaci, testimonia al meglio i valori di qualità del nostro territorio”.

Related Article

Commenti
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: