Pitti W 10: cosa c’è da aspettarsi

Pitti W 10 è la sezione dedicata alla donna in occasione di Pitti Immagine 82: anche alla donna Pitti Immagine offre grande rilievo e non a caso l’inaugurazione dell’evento parte con la celebrazione di una delle donne che con il loro carisma e  stile hanno segnato un’epoca. Un omaggio questo che non poteva non andare alla sensualissima Marilyn Monroe.

Saranno 76 i marchi internazionali che presenteranno capsule e collection dell’anteprima primavera-estate 2013 nella cornice della Dogana di Via Valfonda 25, proprio accanto alla Fortezza da Basso. Obiettivo è quello non solo di presentare collezioni in anteprima per rispondere alle esigenze del mercato, ma collezioni sempre più specializzate, grande spazio agli accessori e al rapporto qualità-prezzo. Ecco perchè c’è spazio per brand storici ma anche per piccole realtà che si facciano testimoni di attenzione alle novità, alla ricerca e all’esigenza di un’offerta sempre più variegata.

Tra i protagonisti della sezione Pitti dedicata alla donna ci saranno Peter Pilotto, che in quanto ospite speciale presenterà un progetto speciale all’insegna dello stile e della creatività in occasione dell’evento.

Spazio anche ai talenti della Lagos Fashion and Design Week, al centro dell’attenzione internazionale, per favorire l’incontro e lo scambio fra nuove culture. Protagonista è la Nigeria, che negli ultimi tempi si è distinta come una delle realtà più attente alla ricerca fashion.

E ancora Gail Sorronda, designer australiana con il suo stile ironico ed eccentrico, e Carlo Contrada, impegnato in una personale rielaborazione del taglio sartoriale Made in Italy. Daniela Del Cima presenterà invece la sua collezione all’interno di un’installazione apposita che rivisita i capi all’interno di atmosfere della moda anni 50′.

Related Article

Commenti
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: