Primavera: il foulard è il must che non può mancare

Se girando per i negozi e osservando le vetrine della collezione primaverile di quest’anno vi siete rese conto che il foulard sembra essere l’accessorio prediletto, be’ allora non sbagliate. Da legare come accessorio alla borsa, per raccogliere i capelli in una coda di cavallo oppure indossato come cerchietto, come cintura o per abbellire il jeans, è la creatività che vi deve suggerire come indossare al meglio il vostro foulard. E attenzione, anche l’effetto gioiello si addice al foulard: da indossare anche al polso oppure da avvolgere intorno al collo per un simpatico effetto collana.

Gli stilisti però per l’estate si sono spinti oltre nel valorizzare il foulard,  grazie ai motivi geometrici, cashmere, arabeschi e coloratissime fantasie che rendono esplosivi mini-dress, short oppure lunghi parei: è così che Dolce e Gabbana vede il foulard nel 2012. Il tocco eccentrico dei due stilisti? La scarpa in foulard che vi mostriamo nella foto, una ventata di aria fresca nelle creazioni estive.

Etro, dal sapore sempre esotico, propone stavolta una mise dai colori scuri mentre per Ferragamo il must sono i colori caldi che valorizzano leggeri mise dallo spacco vertiginoso.

Insomma non mancano idee da cui prendere spunto per la parte più calda e fresca della stagione: non vi resta che scegliere il foulard dal vostro colore e stile preferito, così da adattarlo per ogni esigenza e soprattutto dando spazio alla vostra creatività.

Related Article

Commenti
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: