Cruciani lancia il bracciale farfalla


Cruciani lancia il bracciale farfalla, forse l’idea nasce da una sottile influenza sanremese, dove la ben nota farfalla di Belen ha catalizzato e invaso la scena? Può darsi, ma di fatto Cruciani non è nuovo a idee glamour, basti pensare agli storici quadrifogli, ai cuori, e ai dragoni già presenti nei suoi accessori e bracciali. Comunque sia, l’oggetto pare  tanto desiderato dalle fashionist che è già esaurito prima ancora di arrivare nel flagship di Milano. Molto famosi i braccialetti fatti all’uncinetto di Cruciani sono un must nella zona del Quadrilatero.Questo fenomeno ha fruttato ottimi introiti e pubblicità all’azienda umbra e l’idea non è nata casualmente, infatti il padre del titolare, Luca Caprai, lavora il pizzo da sempre ed è fornitore nientemeno che del Papa.

Cosi è nata l’iniziativa di vendere i deliziosi bracciali fatti a crochet nel negozio di famiglia di Forte dei Marmi la passata estate. Il successo ha superato ogni aspettativa e ad oggi ne sono stati venduti ben tre milioni. L’idea semplice, visto il grande consenso dei clienti si sta ampliando nel progetto di veri e propri concept stores dedicati ai braccialetti artigianali, multicolor e graziosi; fatti anche con lo stesso cotone dei costumi da bagno, per un’asciugatura immediata anche al mare.

Il brand sta progettando di aprire diversi stores a Madrid, Taiwan, Shanghai, Abu Dhabi e altre località. Intanto, sui polsi delle dive italiane e straniere fanno bella mostra di sè quadrifogli, cuori, lucchetti e chiavi di ogni colore : Vittoria Puccini, Federica Panicucci,  Aida Yespica sono alcuni dei nomi che sfoggiano il bracciale di Cruciani. Le prenotazioni sono già oltre 300.000 per poter sfoggiare il bellissimo e esclusivo bracciale.

Related Article

Commenti
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: