La mantella firmata Ballantyne: la scommessa del prossimo inverno

Capi pratici, veloci e adattabili: oggi sono questi gli attributi che devono avere i must da avere nell’armadio, capi che un pò per la crisi, un po’ per creatività e un po’ per stile si trasformino e trasformino così anche chi li indossa. Protagonisti indiscussi, e lo saranno per molto, sono ponchi, sciarponi che diventano stole e mantelle di ogni genere che siano corte o lunghe.

Non è un caso quindi che Ballantyne abbia deciso proprio di puntare sulla mantella firmata da Yossi Cohen, per vestire le donne della prossima stagione autunno-inverno. Multicolor, geometrica, a zig zag in cashmere double è la mantella che farà gola alle più creative e alternative che amano dare un tocco eccentrico e personale al loro stile. Il tessuto è leggero è ma caldissimo, un cashmere dal taglio sartoriale alleggerito da linee ora morbide, ora rigide.

La regola che muove Cohen è il sapere miscelare gli stili per ottenere l’effetto del capo multiuso: la campagna e la città, l’interno e l’esterno, sono gli opposti a muovere le fila dello stile Ballantyne per la prossima stagione destinata ad una donna determinata e obiettiva ma che esprime la sua femminilità attraverso il gioco del passato e del presente. E la scommessa così diventa la mantella, capo icona di dinamicità e giovinezza.

Related Article

Commenti
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: