Luca Caprai e il cashmere firmato Cruciani

Luca Caprai ha ormai creato una collezione che non solo porta come distintivo il marchio Cruciani, ma è una collezione di bracciali in pizzo macramè che fa gola a tutto il mondo proprio per l’unicità dello stile e della linea: il fatturato dell’azienda è aumentato proprio grazie all’introduzione di questi incantevoli e raffinati braccialetti.

Caprai però assicura che la chiave della loro azienda resta sempre il cashmere:che si trasformi in cardigan, dolcevita, pullover, golfino il cashmere è come “il pane in tavola”, e resiste anche alla crisi. Gli indumenti di lana infatti resistono ogni anno, gli stilisti infatti non fanno altro che renderli più creativi ed elaborare modelli sempre più di tendenza.

Il capo must della collezione Caprai al momento è il dolcevita: “Va con giacca, senza giacca, sotto il piumino. Dal super sottile in cashmere seta in fiocco di cashmere più lungo del mondo fino alle maglie in dodici fili. I tanti fili o i pochi fili danno lo stesso calore”, ha affermato Luca Caprai.

Chissà che un giorno i due punti forti dell’azienda, cashmere e macramè non diano vita ad una nuova collezione di gioielli firmati Cruciani oppure ad una linea d’abbigliamento con decorazioni in macramè: sarebbe un esperimento interessante.

Related Article

Commenti
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: