L’eleganza e la tradizione: parola al Cashmere

Dietro ad ogni tassello della nostra vita c’è una storia: in fin dei conti anche i nostri oggetti e i capi che indossiamo raccontano qualcosa non solo di noi ma anche della nostra vita e della nostra epoca. Decidere oggi di creare collezioni e di produrre cashmere significa prima di tutto non solo esprimere la propria creatività, ma anche continuare una tradizione che resta viva nel tempo.

Pensiamo alla zona umbra: Tasselli Cashmere, Cucinelli, Della Ciana e Losani sono marchi oramai di fiducia che raccontano anche dei luoghi in cui questa fibra nasce e viene trattata. Ultimamente abbiamo visto un’operazione davvero originale: Brunello Cucinelli, imprenditore di un’azienda produttrice di cashmere, ha affiancato alla moda la cultura sovvenzionando la restaurazione di opere storiche della propria regione. Un segno questo che nobilita e arricchisce la tradizione: non a casa Cucinelli è tra le nostre eccellenze italiane.

Indossare un capo in cashmere è quindi valorizzare una tradizione, premiare una qualità che premi anche la nostra salute ed esprimere un modo di essere: il cashmere è senz’altro un capo elegante, ma attraverso la creatività come ci mostrano le aziende che producono cashmere possiamo renderlo adattabile per ogni occasione.

Oggi è possibile trovare realizzati in cashmere non solo maglioni, giacche e cappotti in una gamma di lavorazione adatta dall’inverno alla primavera ma anche bikini in cashmere realizzati da IuIu, gioielli e persino intimo, un’innovazione firmata Lamberto Losani.

Related Article

Commenti
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: