Mr. Cashmere risponde… #1

Eccoci al primo appuntamento con Mr. Cashmere.

Il nostro lettore Andrea chiede:

Ho acquistato un maglione di chasmir ma quando ho fatto notare che al tatto non era morbido come ero di solito abituato , mi è stato detto che la migliore qualità non è legata alla morbidezza anzi. Sono stato preso in giro o c’è qualcosa di vero? Grazie

Mr. Cashmere risponde:

Buonasera Andrea,
leggendo quello che riferisci in merito al tuo acquisto devo dirti che hai ragione purtroppo sei stato preso in giro, la morbidezza è la peculiarità primaria del vero cashmere, la sofficità del capo è la garanzia di un filato pregiato e purissimo, comprimere il maglione e poi lasciarlo andare deve dare luogo a un sollevamento delle fibre evidente, come quando ad esempio si affonda il dito nella gommapiuma che si comprime e subito rinviene.
Toccare, accarezzare un capo in cashmere deve dare al tatto una sensazione di morbidezza estrema, impalpabile.

 

Fai la tua domanda a Mr. Cashmere, clicca qui!

Related Article

Commenti
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: