Sono 59 le Boutique di Brunello Cucinelli nel mondo

Abbiamo più volte parlato di Brunello Cucinelli, perchè ci troviamo dinanzi ad un’eccellenza italiana e davanti ad un’imprenditore che, nonostante il tempo difficile di crisi, non perde mai la voglia di procedere: iniziative culturali e il cashmere di qualità in Italia e nel mondo, sono quelle risorse distintive che fanno di Cucinelli non sono una fortuna per l’Italia ma anche un esempio da seguire.

Proprio in questo mese Cucinelli ha raggiunto quota 59 con le sue Boutique, regalandosene ben quattro in contemporanea: Ginevra, St.Moritz, Macao e Shenyang sono i luoghi che ospiteranno i nuovi punti vendita. Ancora una volta però Cucinelli ha saputo fare le cose con classe, perchè i negozi sembrano adattarsi perfettamente all’atmosfera e al luogo che li ospita.

Il negozio in Ruè Cèard a Ginevra dista poco dalle rive del lago: è distribuito su due piani, secondo un concept chiaro e lineare, tipico di Cucinelli, che si adatta all’atmosfera della città. All’interno del negozio vi sono anche oggetti di antiquariato e locale e oggetti ricercati acquistati presso gallerie e negozi ginevrini tipici, preda preferita e amata dai grandi collezionisti.

Sempre nell’elegante Svizzera, St.Morizt ospita un negozio che sorge nei pressi della valle dell’Alta Engadina. Atmsofera cosmopolita, ed ecco che all’interno del negozio si mescola uno stile country chic, dove il rustico smorza il raffinato in un piacevole connubio.

E intanto l’espansione continua verso l’Oriente, meta di antiche leggende e di cultura sopraffina.

Related Article

Commenti
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: