Boglioli sposa il cashmere all’arte tutta giapponese di Kolor

Al fashion Week della moda milanese ha fatto spicco lo stile italiano classico di Boglioli che dopo un azzeccato “matrimonio” con l’arte sartoriale del “celeste Impero” tra le mura intrise di solennità della Pinacoteca Ambrosiana ha mostrato giacche non tradizionali.

Pezzi unici, sotto i riflettori due giacche in cashmere e cotone pregiato, per la prima volta esposte al pubblico.I dettagli sono da grande arte con bottoni volutamente diversi ma con discrezione, tessuti chic, fodere impalpabili che si lasciano appena vedere sotto al preziosissimo cashmere in tinte opache.

Il raffinato italiano  avvolto nel connubio glamour con l’estro del designer Junichi Abe, creativo e geniale da cui nascono capi dalle forme inusuali e evanescenti.

La Kolor, noto marchio giapponese si fonde cosi felicemente con la tradizione del nostro paese in fatto di capi esclusivi. La giacca-cult è il celebre modello “K Jacket”, e non a caso curata e lanciata con l’intento comune: sostenere Save The Children Japan, infatti il ricavato delle vendite sarà devoluto ai bambini colpiti dal terremoto sulla costa pacifica di Tohoku.

Related Article

Commenti
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: